Agosto Confignano – Rieti

Sagra della gastronomia, Le antiche cantine e le vie del paese, si risvegliano all’arrivo di questo evento che ci porta a spasso nel tempo…  #artetradioneinsabina

L’ottimo cibo, servito all’interno di questo piccolo borgo, incastonato in mezzo a boschi secolari non si dimenticherà facilmente…

Antipasti sfiziosi, primi stuzzicanti: gnocchi al castrato, pappardelle al cinghiale, stringozzi alla confignana, stringozzi al sugo di pomodoro e basilico. Carni alla brace: salsicce, spiedini, panonta, arrosticini di pecora, punte di petto di vitella. Dolci e tanto altro ancora…

Per chi arriva da Roma è possibile uscire al casello dell’A1 di Ponzano Romano. Dopo il pagamento del pedaggio proseguire lungo il raccordo autostradale fino alla congiunzione con la SP 657 Sabina; all’incrocio, girare a destra in direzione di Poggio Mirteto fino alla congiunzione con la SS 313 Ternana. All’incrocio, girare a sinistra e proseguire fino il bivio per Configni in direzione Terni

Per chi arriva da Rieti: uscire dalla città seguendo le indicazioni per Contigliano. Una volta superato l’abitato di Contigliano proseguire lungo la SP 45 in direzione di Cottanello, successivamente proseguire sino alla congiunzione con la SS 313 Ternana. Al bivio, girare a destra quindi seguire le indicazioni per Configni direzione Terni

Il tutto accompagnato da un ottimo vino.. Tutti i prodotti usati sono della nostra terra, carni, olio, vino…. Vi aspettiamo…

Vi aspettiamo sulla pagina Facebook!

► Facebook : https://www.facebook.com/ArteTradizioneinSabina/
► Instagram: https://www.instagram.com/artesabina
► Twitter: https://twitter.com/Artetradizione
► Sito: http://www.artetradizioneinsabina.it

artetradizioneinsabina

Ci Troviano in sabina nell’imenso mondo dell ” Arte & Tradizione in Sabina ” un andito unico in cui a verdi prati, folti boschi, campi coltivati e monti scoscesi, si mescolano antichi paesi dalle mura di pietra e severi castelli che ricordano glorie passate ma ancora bene impresse nella memoria dei luoghi e delle persone che li abitano, fiere, Sacre, alacri e riservate nel mondo dell’arte e nelle tradizioni delle nostre Terre. http://artetradizioneinsabina.it/